Perché amo l’arcobaleno.

E’ quasi una magia che attira il mio sguardo e mi stupisce ancora come quando, da bambina, sognavo di raggiungere la pentola d’oro nascosta laggiù, all’orizzonte, dove la linea multicolore sembra nascere dal suolo.

Amo l’arcobaleno perché spesso appare quando sta ancora piovendo e si staglia contro il cielo cupo di nuvole minacciose, ma all’orizzonte spunta il sole, presagio e speranza di un tempo migliore.

L’arcobaleno non appare dopo la tempesta, ma annuncia la fine della tempesta, non è un premio per aver sopportato la sofferenza, ma è la promessa che il dolore avrà fine e tutto ci sembrerà più bello e colorato.

Mi piace l’arcobaleno perché è ancora un’attesa, ma è già un’attesa gioiosa.

Arcobaleno

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, insegnante di lettere, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in così è la vita, personali. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.