Ancora tre settimane.

Mancano solo tre settimane alle elezioni ed il dibattito politico si fa sempre più aspro, ma al centro delle discussioni più che i temi, le scelte, gli orientamenti ci sono slogan più o meno felici, più o meno pesanti come macigni e per me, ascoltare i confronti televisivi, rischia di diventare una vera tortura.

Continuo ad illudermi che la politica dovrebbe indicarci le soluzioni e le strade per raggiungerle, anche quando le soluzioni sono impopolari, ma, come certe medicine amare, necessarie.

Capisco che è più facile intercettare i sentimenti della gente (la “pancia” come dice qualcuno) e cavalcare l’onda, ma la buona politica dovrebbe parlare alla testa, dovrebbe guidare, non farsi guidare.

Ma io sono un’ingenua che crede ancora che le scelte politiche debbano avere come bussola il miglioramento della vita di tutti, nessuno escluso.

Roma

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, insegnante di lettere, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in così è la vita, diritti e doveri, personali. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.