Qualcosa di diverso.

Il ritorno alla vita quotidiana è sempre un po’ faticoso, bisogna riprendere il ritmo, organizzare la giornata fra il lavoro e le mille incombenze della vita “normale” senza dimenticare la montagna di panni da stirare, i compiti da correggere, la spesa (perchè il frigo è inesorabilmente vuoto), le riunioni.

Ma non riesco ancora a sentirmi veramente “tornata a casa” alla vita normale e allora decido di approfittare di qualche ora libera, nello strano limbo tra la vacanza e la quotidianità, per fare visita a degli amici che non vedo da tantissimo tempo, che sento sporadicamente per telefono e che so ti aver trascurato per troppo tempo.

Trascorriamo qualche ora chiacchierando, regalandoci vicendevolmente un po’ di tempo, contenti di rinnovare un rapporto che dura da tanto tempo.

In fondo anche questa è una delle piccole gioie della vita, un momento “diverso” che riempie il cuore.

Caffè

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, insegnante di lettere, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in così è la vita, personali. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *