Tra le foglie.

Fa caldo anche qui, tra le mie montagne, ma non è il caldo soffocante della pianura avvolta nella foschia, è forse più sopportabile anche se, uomini e animali cercano la frescura dell’ombra, soprattutto nelle ore pomeridiane.

Basta trovare il tempo, in queste giornate a ritmo lento, per dare un’occhiata agli alberi per scoprire, tra i rami e le foglie,  piccole presenze in cerca di fresco e di un frutto succoso.

La vacanza mi regala il tempo per osservare, per vedere ciò che di solito non vedo, per continuare a stupirmi dell’incanto della vita.

Moggio

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, insegnante di lettere, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in appunti di viaggio, così è la vita, le mie montagne, personali. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *