All’ombra non c’è il sole.

Nel mese di luglio la popolazione del paese, qui tra le mie montagne, è composta prevalentemente di giovani mamme, bambini di età variabile, ma soprattutto nonni e nonne impegnati nella più ambita delle incombenze, quella di prendersi cura dei nipotini, e così può capitare di ascoltare, involontariamente, tenerissime spiegazioni di ottica e di termodinamica.

Oggi una nonna cercava di far capire al nipotino che all’ombra la temperatura è più bassa perchè “non c’è il sole”, ma il piccolo non sembrava troppo convinto e insisteva a giocare sotto un grande albero frondoso.

Mi fanno tenerezza i nonni in difficoltà come quelli che, in compagnia di ragazzini un po’ più grandicelli, cercano di distoglierli dallo smartphone senza riuscire ad attirare la loro attenzione.

La vacanza è un momento particolare in cui tra nonni e nipoti si possono stringere rapporti più saldi che non durante il resto dell’anno, quando i ragazzini sono impegnati tra scuola, sport e corsi vari, e sono momenti preziosi perchè i nonni possono dedicare tempo e affetto e esperienza e racconti e ricordi

Mezzacca

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, insegnante di lettere, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in così è la vita, le mie montagne, personali. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *