Presepi di luce.

Uno dei motivi per visitare Cracovia nel periodo natalizio sono gli “Szopki”, gli elaboratissimi presepi che vengono portati, durante il mese di dicembre,  nella Rynek Główny e sistemati ai piedi della statua dello scrittore Adam Mickiewicz.

Si tratta di una manifestazione, nata nel 1937 e ormai consolidata, che vede la competizione sul tema della Natività tradursi in elaborate creazioni, realizzate con abilità e fantasia e ricche di dettagli variopinti, che ricordano gli elementi architettonici tipici dei monumenti di Cracovia

Questa gara risale al 1937 e i presepi, una volta conclusa la gara, vengono esposti nel Museo Storico che si affaccia sulla piazza, in genere fino a febbraio.

La visita del Museo, affollatissimo di famiglie con bambini, offre lo spettacolo di queste vere e proprie opere ‘arte che destano stupore e ammirazione per la bellezza delle forme, la luminosità dei colori, la minuziosità dei dettagli, la precisione dei meccanismi ad orologeria.

E’ bello aggirarsi nelle sale con lo stesso stupore dei bambini negli occhi.

Cracovia -- Presepi

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, insegnante di lettere, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in appunti di viaggio, impara l'arte, personali. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *