Buongiorno Italia.

“….Eravamo consapevoli che il voto alle donne costituiva una tappa fondamentale della grande rivoluzione italiana del dopoguerra.
Avevamo finalmente potuto votare e far eleggere le donne. E non saremmo state più considerate solo casalinghe lavoratrici senza voce ma fautrici a pieno titolo della nuova politica italiana”.
(Filomena Delli Castelli eletta all’assemblea Costituente il 2 giugno 1946)

Settantanni fa le donne italiane votavano per la prima volta.

Settantanni fa nasceva la Repubblica.

Auguri Italia.

Tricolore

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, insegnante di lettere, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in diritti e doveri, parliamo di donne, passato (quasi) remoto, persone e personaggi. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Buongiorno Italia.

  1. sontyna scrive:

    Auguri cara Italia, ne hai bisogno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *